×
seguici su

Casa Andreuzzi e i Sentieri dei Moti Mazziniani

Navarons di Meduno

INDIRIZZO CELLULA: Via delle Scuole, 33092 Navarons di Meduno, PN
TEL: 0427 86130
E-MAIL: affari.generali@comune.meduno.pn.it           
GESTORE: Comune di Meduno
ORARI DI APERTURA: Su prenotazione
SITO INTERNET: https://www.comune.meduno.pn.it/it/vivere-il-comune-26347/luoghi-26375/casa-andreuzzi-26377

BREVE DESCRIZIONE: Casa Andreuzzi, antica residenza di Antonio Andreuzzi, è oggi visitabile e ospita una raccolta delle testimonianze e dei rapporti intercorsi tra questo importante patriota ed i grandi personaggi della storia risorgimentale italiana come Mazzini e Garibaldi. Il fine di questi contatti era di organizzare bande armate che con la loro azione creassero le premesse per una nuova guerra all'Austria e il completamento dell'unità italiana. Andreuzzi e gli altri membri della “Banda di Navarons” pagarono duramente per questa loro ribellione nel nome dell’italianità del territorio, ma nonostante ciò, il solo fatto che per questo paese siano passati lettere e scritti di Mazzini e Garibaldi rende onore a Navarons che fu, nel 1864, il centro della storia friulana.
Collegati alla storia di Casa Andreuzzi sono i “Sentieri dei Moti mazziniani”, oggi percorsi escursionistici sui monti tra Meduna e Cellina che ripercorrono le orme degli insorti friulani del 1864: è proprio in questi luoghi infatti che la Banda di Navarons fuggì in seguito alla rivolta contro le truppe austriache. Oltre a essere stato il più importante tra quelli che hanno caratterizzato i moti insurrezionali friulani dell’ottocento, l’episodio è da considerare un’impresa coraggiosa, non solo dal punto di vista militare ma anche alpinistico.

 
Top