italy
×
seguici su

Erbe commestibili e officinali nel territorio di Andreis

Alessandro Morossi, fotografie di Adriano Bruna e Fabiano Bruna

Numerose erbe spontanee fino a qualche decennio fa crescevano copiose nei nostri prati; venivano raccolte in primavera e utilizzate a scopo alimentare e fitoterapico. Erbe e piante dai nomi antichi come Grisulòn, Patarùgal, Carei, Cjandelèir...
In questa pubblicazione sono state selezionate una cinquantina di piante officinali e/o commestibili che si possono trovare nelle Dolomiti friulane, in particolare nel comune di Andreis. Per alcune di esse è stato trascritto il relativo nome scientifico e in dialetto andreano, segnalandone i luoghi in cui è possibile poterle ritrovare. A completamento sono inoltre descritte alcune ricette di infusi, decotti e tinture per poter preparare in casa alcuni rimedi della tradizione.

Attenzione! Le piante illustrate sono officinali e/o commestibili; tuttavia esistono specie tossiche e velenose molto simili a quella qui presentate. Consigliamo ai lettori di affidarsi a guide ed esperti raccoglitori di erbe, onde evitare intossicazioni alimentari e reazioni allergiche gravi o addirittura letali.



Erbe commestibili e officinali nel territorio di Andreis

Autore: a cura di Alessandro Morossi, fotografie di Adriano Bruna e Fabiano Bruna
Collana: pagine dall'Ecomuseo 14 - percorso acqua
Realizzato da: Comune di Andreis, Associazione Lis Aganis - Ecomuseo regionale delle Dolomiti Friulane
Anno: 2015
Pagine: 72
Soggetto: erbe commestibili e officinali, guida alla raccolta e preparazioni
Top