italy
×
seguici su

Dardago Fior di Zafferano

Domenica 23 ottobre 2016 - Dardago di Budoia



Tutto è pronto per questo importante evento per la nostra comunità e il territorio!

- a partire dal mattino alle 9 ci sarà il consueto mercato dei prodotti agroalimentari della nostra pedemontana, con l'esposizione e vendita di tutte le specialità prodotte da Caneva a Tramonti:

- formaggi e derivati di malga, di capra, di pecora e di bufala e "formai dal cit" con mozzarelle e latticini vari , e formaggelle allo zafferano

- pitine di pecora e di manzo , e  salumi di maiale  e di cinta senese ed agnello alpagotto

- miele e derivati

- mele, succhi di mele, e frutta di stagione

- funghi, castagne e patate americane

- vini e birra artigianali 

- dolci artigianali alle mele, allo zafferano e altre specialità, e ottimo gelato artigianale.

- cipolla rossa di Cavasso e composte di verdure locali bio

- lumache, aglio, cipolle e verdure di stagione

- le famose coltellerie di Maniago 

e ovviamente in anteprima acquistare le bellissime confezioni  nostro nuovo raccolto di zafferano, che sono una idea originale per i vostri regali di Natale agli amici.


Vi accompagneremo a visitare alcuni zafferaneti in località Cial de Mulin (sulla strada vecchia da Dardago a Castello di Aviano, poco prima delle fornaci), dove i nostri agronomi vi spiegheranno le fasi della coltivazione di questa preziosa spezia, lasciandovi raccogliere e "mondare" i fiori di Crocus Sativus.

Potrete raggiungere la località Cial de Mulin con una piacevole passeggiata di 20 minuti, ma eventualmente funzionerà anche un servizio di navetta.


Alle 10,30 in teatro a Dardago ci sarà una serie di conferenze sullo zafferano (il programma degli interventi verrà comunicato).


A mezzogiorno  gli chefs della Fed. Italiana Cuochi di Pordenone con le "Lady Chef", assieme ai volontari del CFD e agli allievi dello IAL di Aviano, serviranno un menù di classe a base di zafferano della cooperativa Cial de Mulin (il menù  e le ricette verranno pubblicati nei prossimi giorni).


Pomeriggio in piazza con musica (un bravissimo violinista solista), danze folcloristiche friulane, e sfilata di costumi veneziani del '700 e '800.


Oltre ai parcheggi comunali in paese, ci saranno anche due grandi aree di sosta indicate adeguatamente (pubblicheremo la cartina con la viabilità) ; un parcheggio in prossimità del cimitero ed uno dietro la chiesa.

 

 

Top