italy
×
seguici su

“Né serva né padrona - confessione buffa sulle donne della commedia dell’arte" di e con Claudia Contin Arlecchino

Venerdì 8 marzo, ore 20.45 - Villa Frova, CANEVA

 

In occasione della Festa della Donna di venerdì 8 marzo alle ore 20:45, presso la Sala Convegni di Villa Frova, avrà luogo la rappresentazione teatrale di e con Claudia Contin Arlecchino “NE’ SERVA NE’ PADRONA” – Confessione buffa sulle donne della commedia dell’arte.

Le musiche sono di Luca Fantinutti

La serata è organizzata in collaborazione dell’Associazione Donne di Caneva.

 

Né serva né padrona è dedicato alle figure femminili della Commedia dell’Arte e alla loro emancipazione, iniziata nel Cinquecento, e che ancora oggi ispira le attrici contemporanee. Alle donne era stato vietato “calcare le scene” e le Fraternal Compagnie di Commedia dell’Arte furono le prime a contravvenire a questa esclusione, portando in scena donne coraggiose che si distinsero nell’arte oratoria, poetica, musicale e comica.

Questa rivoluzione nei confronti dell’antica condizione femminile fu un’apertura straordinaria alla nuova condizione moderna della donna, ponendo le basi di una sua emancipazione, per le sue professioni e per i suoi diritti, anche nei secolo seguenti, fino alle donne del Terzo Millennio.

...............................................................

INFO : Villa Frova tel.: 0434 79027 ; e-mail : info@incaneva.it

Top