italy
×
seguici su

3° Premio Letterario Piero Menegon “Andar per storie...d’acqua e di sassi”

Concorso rivolto alle scuole primarie e secondarie di I° grado del Friuli Venezia Giulia - Scadenza consegna elaborati: 25 maggio 2018

Il Comune di Tramonti di Sotto ha indetto per l’anno scolastico 2017-18 la 3^ Edizione del Premio Letterario Piero Menegon dal titolo “Andar per storie...d’acqua e di sassi” rivolto alle scuole primarie e secondarie di I° grado del Friuli Venezia Giulia, premio che ha ottenuto sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia e il patrocinio del MIUR regionale in considerazione della particolare valenza educativa e sociale.

Il concorso intende valorizzare la creatività, l’ingegno e la competenza linguistica dei giovani della nostra regione; un territorio disponibile a contaminarsi con altre realtà, capace di captare, recepire e infine assimilare culture di altri paesi.

Anche Piero Menegon (1917-1974), maestro elementare e direttore didattico, ma anche antropologo, scrittore e poeta, da alcuni definito il nuovo Rodari friulano, seppe sempre vivere il proprio territorio di origine, la Val Tramontina, animato da curiosità intellettuale e attenzione verso le giovani generazioni e l’infanzia.

LE FINALITA' DEL PREMIO

Molteplici le finalità che il premio si propone:

  • ricordare e valorizzare la figura e l'opera di Piero Menegon, il “maestro buono”
  • stimolare la fantasia, l’ingegno, la creatività nelle giovani generazioni
  • promuovere la cultura della cooperazione
  • avvicinare i ragazzi alla scrittura e agli altri linguaggi espressivi in quanto potenti mezzi di conoscenza e autorivelazione
  • promuovere il territorio della Val Tramontina con tutte le sue peculiarità storiche, antropologiche, culturali, naturalistiche e gastronomiche.

IL TEMA DELLA 3^ EDIZIONE

La 3^ edizione del Premio Letterario Piero Menegon si ispira all’ACQUA, elemento simbolico e importante risorsa dei territori montani che, con il suo scorrere libero e spontaneo, avvicina i luoghi e le genti, e alla PIETRA, elemento che caratterizza il paesaggio e l’architettura. Il Friuli Venezia Giulia è ricco di valli incontaminate, con borghi sperduti, antichi mulini e rogge, boschi fiabeschi e aspre cime disegnate dal vento, ma è anche lambito dal mare Adriatico, che da secoli ci mette in comunicazione con le diverse civiltà del Mediterraneo. Parlare d’acqua e di sassi significa esplorare e valorizzare gli aspetti naturali e antropici della nostra regione, riscoprire mestieri e tradizioni, ma anche parlare d’incontri con altre genti e culture diverse, in un suggestivo viaggio nello spazio e nel tempo.

LE SEZIONI DEL CONCORSO

Il Premio si articola in 3 categorie: NARRATIVA, POESIA, ARTE E MULTIMEDIA. I piccoli autori potranno raccontare storie legate al tema in oggetto, cioè l’ACQUA e iSASSI, con un testo narrativo (racconto, fiaba, favola, leggenda, diario, autobiografia, lettera, sceneggiatura…) in lingua italiana o friulana, oppure utilizzando uno o più linguaggi artistici e/o multimediali: disegno, cartellone, cartone animato, scultura, video, PowerPoint, elaborazione grafica, fumetto…

La sezione poesia sarà invece a tema libero: i partecipanti saranno liberi di giocare di fantasia, ispirandosi a qualsiasi lingua e mescolando con creatività parole d’ogni genere.

I prodotti dovranno essere realizzati collettivamente, dall'intera classe o da un gruppo di bambini: il cimentarsi in forma cooperativa su un prodotto artistico amplifica la creatività, abitua i giovani a confrontarsi sulla soluzione dei problemi, ma anche a relazionarsi con gli altri, mettendo a disposizione del gruppo idee, emozioni, sentimenti.

LA SCADENZA

Gli elaborati dovranno essere spediti entro VENERDI’ 25 MAGGIO 2018 (farà fede la data dell’invio o, per gli invii a mezzo posta, del timbro postale).

I PREMI

La cerimonia ufficiale di premiazione si terrà DOMENICA 10 GIUGNO 2018.

Accattivanti e coinvolgenti i premi previsti per le tre sezioni di concorso: le 3 opere classificate al primo posto nelle tre diverse sezioni si aggiudicheranno un VIAGGIO D’ISTRUZIONE IN VAL TRAMONTINA, che comprende:

  • il trasporto in pullman
  • un laboratorio artistico con un esperto
  • due visite guidate a scelta (il museo dell’acqua, il museo dei fossili, il museo dell’arte casearia, il caseificio, la via delle fornaci, l’antico mulino di Campone ancora funzionante, la necropoli longobarda, la fattoria didattica Sottosopra con il laboratorio del formaggio, i borghi abbandonati di Tàmar e Pàlcoda…)
  • una degustazione con prodotti tipici della Val Tramontina

I secondi e terzi premi consisteranno in buoni per l’acquisto di libri e materiale scolastico del valore, rispettivamente, di € 250 e € 150.


Si allega alla presente il bando contenente il regolamento del premio e la scheda di adesione.



 

Con il contributo di: Regione Friuli Venezia Giulia

In collaborazione con: UNPLI F.V.G., UTI delle Valli e delle Dolomiti Friulane, Ecomuseo Lis Aganis, Arcometa, Consorzio delle Pro loco dello Spilimberghese, Archivio del Fumetto Paolo Cossi, Biblioteca di Maniago, Biblioteca di Spilimbergo, Pro Loco Valtramontina, Biblioteca Joppi di Udine, Circolo Culturale Menocchio di Montereale, Circolo Culturale di Meduno, Polisportiva Valtramontina

                                                                                                       






 

.................................................................

INFO

Patrizia Bertoncello
Assessore alla Cultura e Istruzione
Cell 333 2556359   patriziabertoncello@libero.it
c/o Comune di Tramonti di Sotto
P.zza S.Croce 15
33090 Tramonti di Sotto (PN) Tel. 0427 869017  
www.facebook.com/premioletterariopieromenegon

Top