Friuli Venezia Giulia - Ecomusei
Tel.  
0427.764425
Fax  
0427.737682
PELLEGRIN raccontato per immagini, illustrato con la sabbia

PELLEGRIN raccontato per immagini, illustrato con la sabbia

Giovedì 24 Luglio 2014, ore 21.15 - portone Schiu, incrocio di Via Repubblica e Via Venezia, San Leonardo Valcellina (Pn)

Antonio Dell'Angelo detto 'Pellegrin' nasce nel giugno del 1798 a San Leonardo Valcellina, paese che allora come molti altri non possiede acqua corrente; quella più vicina scorre nel Cellina ed è lontana quasi due chilometri.
La storia di Antonio è legata alla sua volontà: far arrivare nella piazza del paese un rigagnolo di quell'acqua; alla sua intuizione: iniziando da un punto prestabilito e scavando un minuto canaletto lungo la ripa destra del Cellina ce l'avrebbe potuta fare; alla riuscita della sua idea: l'impresa è durata 27 mesi di duro e solitario lavoro ed ha vinto diffidenza e derisione, smentito scettici ed 'illuminati', superato ostacoli naturali e immaginabile sconforto. "...Valà! Pellegrin! ma non lo vedi anche tu che l'acqua non può salire!...
Il 7 ottobre 1837, accompagnata anche dai paesani festanti, nella putrida stagnante laguna della piazza, confluisce la prima acqua. Il paese vivrà una nuova vita.
 
Lo spettacolo racconta la storia e l'opera di questo rivoluzionario uomo.
Due giovani artisti, Massimo Racozzi e Fabio Babich (http://ideart-group.com ), con la sabbia, su una superficie illuminata, interpretano la vicenda;
su un grande telo, con un videoproiettore, il pubblico segue i loro disegni e la loro animazione.
 
L'appuntamento è a partecipazione libera, giovedì 24 luglio, a pochi passi dalla piazza del paese in un luogo caratteristico. In caso di pioggia, l'evento è rimandato a sabato 26 luglio con le stesse modalità.